Archivio blog

lunedì 4 novembre 2013

GIANFRANCO STEVANIN (Rubrica ASTROCRIME)



Gianfranco Stevanin nasce in provincia di Padova da una famiglia di proprietari terrieri . Il Sole è in bilancia gravemente leso da saturno e marte opposti in capricorno e cancro ( quadrato a T ); l’ascendente è pesci così come la luna collocata in casa 12°. Nel tema c’è anche un trigono d’acqua di cui fa parte lo stellium in scorpione casa 8° composto da mercurio, venere e nettuno. Il Sole/identità di Gianfranco è costantemente schiacciato da genitori iperprotettivi che lo chiudono in collegio per evitare che si faccia male nei campi (dove aveva avuto un piccolo incidente). A 15 anni Stevanin torna a casa, ma non trova una collocazione né in famiglia dove è vittima della madre iperansiosa, né sul lavoro; dedica le sue giornate alle corse in moto finchè il 21 novembre 1976 rimane vittima di un gravissimo incidente. Resta in coma 2 settimane e subisce un delicato intervento, ma alla fine riesce a riprendersi. Plutone transita in opposizione al sole attivando la quadratura a T natale.. Pur avendo sempre manifestato un interesse morboso nei confronti del sesso specie quello estremo (bondage, fetish) riconducibile allo stellium in scorpione in 8°, Stevanin prova ad instaurare relazioni affettive di cui ha fortemente bisogno visto il suo sole in VII. Nel 1980 si fidanza con una ragazza che rappresenta il grande amore della sua vita, ma 5 anni più tardi lei si ammala e Gianfranco non riesce a starle accanto anche a causa delle forti pressioni dei propri genitori contrari alla relazione. Per evitare screzi in famiglia decide di lasciarla, ma qualcosa si incrina in lui. Plutone transita in congiunzione allo stellium in scorpione attivando stavolta il grande trigono d’acqua. Stevanin non regge emotivamente il conflitto con i genitori poiché non si è ancora psicologicamente separato da loro e ciò gli impedisce di instaurare rapporti maturi con le donne. Pentito della sua scelta anni dopo tornerà a cercare la ex fidanzata che però nel frattempo si è rifatta una vita. Dobbiamo evidenziare che Stevanin è una bilancia con sole in casa VII quindi le relazioni sono o dovrebbero essere il campo in cui egli si sperimenta per costruire la propria identità. Purtroppo la quadratura con Saturno/Marte rende difficoltoso sganciarsi dal giudizio dei genitori (autorità) ed esprimere liberamente la propria personalità. In seguito al fallimento sentimentale Gianfranco si rifugia sempre più nel sesso estremo utilizzando giovani prostitute le quali nel corso di questi rapporti trovano la morte. Stevanin fa sparire i cadaveri nei terreni di sua proprietà. La profonda dipendenza che lega Stevanin alla madre è simboleggiata dalla luna pesci opposta a plutone (madre manipolatoria in veste di vittima), nonché trigona a marte in casa IV e allo stellium in casa 8°. Tutto lascia supporre che la mamma fosse al corrente delle manie sessuali del figlio e che lo abbia aiutato ad occultare i corpi. Per questi reati la signora Stevanin saràanche processata a parte. Dopo un lungo processo Gianfranco viene condannato all’ergastolo per 5 omicidi aggravati dalla premeditazione ed occultamento di cadavere. E’ stato rinchiuso nel carcere di Sulmona dove ha mantenuto un comportamento impeccabile addirittura salvandola vita per2 volte ad un compagno di cella. Attualmente si trova nel carcere di Opera dove nel settembre 2010 dopo un cammino spirituale ha manifestato l’intenzione di diventare frate. Interessante notare come la decisione  sia maturata in seguito alla morte della madre avvenuta con giove di transito in pesci sulla luna radix. Saturno era in bilancia sul sole e il nodo nord in capricorno su saturno radix. Questi transiti ci fanno supporre che Stevanin abbia cominciato un percorso di assunzione almeno parziale delle proprie responsabilità e che la morte della madre abbia contribuito a fargli “vedere” (giove/vista) quella parte di sé fragile e dipendente, ma potenzialmente orientata verso la spiritualità. Come spesso accade nelle persone con fortissimi valori scorpione specie in 8° casa la discesa agli inferi è una tappa quasi obbligata del lungo processo di individuazione.

Follow by Email

Translate