domenica 12 maggio 2019

Il caso Vannini





Cari amici, oggi vogliamo fare alcune riflessioni sull'omicidio di Marco Vannini ucciso da un colpo di pistola esploso nell'appartamento della famiglia della fidanzata. 
Precisiamo che non possediamo l'ora di nascita dei protagonisti, ma i transiti sui loro temi sono ugualmente parlanti. 
Antonio Ciontoli cui è stato attribuito lo sparo è un pesci con il sole opposto a plutone e urano, marte/ saturno congiunti in ariete luna e giove in leone. Nettuno in scorpione governatore del sole è punto focale di una quadratura a T che coinvolge mercurio/venere acquario e giove leone. La luna è in leone. Il sole pesci fortemente leso lo rende estremamente insicuro e pieno di dubbi sul proprio valore, pur essendo una persona estremamente ambiziosa anche se insoddisfatta dai risultati raggiunti. Non conosciamo le case in cui risiedono i pianeti, perciò non possiamo addentrarci nella analisi.. tuttavia sappiamo che il giorno dell'omicidio urano transitava sul marte radix e sul nodo , urano peraltro leso nel tema natale. Plutone dal capricorno quadrava marte.. In poche parole il suo mondo andava in pezzi.. Una persona non definita e poco strutturata come il Ciontoli può assumersi le sue responsabilità? Le paure di perdere le sicurezze hanno il sopravvento e lo portano a ritardare i soccorsi fino a che sarà troppo tardi.
Martina la fidanzata di Marco è un leone con 3 pianeti nel segno e la venere in cancro opposta a urano/nettuno nonchè trigona a saturno. Sole/mercurio è trigono a giove sagittario ma la luna potrebbe essere quadrata a plutone. Nel momento della tragedia l'idealizzazione della figura paterna ha il sopravvento e si schiera subito dalla parte del padre. I pianeti femminili sono lesi e la ragazza probabilmente aveva già da prima una difficoltà relazionale con Marco che si manifestava con una forte possessività e gelosia.
Marco Vannini era un ariete con un grande trigono di fuoco che coinvolge sole/mercurio, giove e marte leone. la congiunzione Sole/mercurio è anche quadrata a urano/nettuno e alla luna cancro.
Una energia dirompente, difficilissima da vivere e incanalare in qualcosa di creativo e costruttivo. Sappiamo che voleva fare il militare come si addice ad un ariete e che era legato alla sua famiglia .
Il transito di urano su quel sole così leso e stimolato si manifesta con un evento tanto inaspettato quanto assurdo...
Marina Conte è la mamma di Marco che lotta per avere giustizia. E' un ariete con marte nel segno, venere e luna gemelli lese da saturno e dalla congiunzione urano/plutone.
Mercurio toro è opposto a nettuno. Marina è costretta a vivere la perdita tra mille sofferenze del figlio ( non sappiamo su quali case insista questa opposizione).
La sua natura combattiva si esprime al massimo e in un certo senso la salva dalla disperazione più profonda. 
La giustizia umana sta facendo il suo corso, ma il dolore che questa morte ha provocato non potrà essere risanato da nessuna sentenza.


Nessun commento:

Posta un commento

Esprimi la tua opinione su questo post

Follow by Email

Translate