Archivio blog

giovedì 16 agosto 2012

I quattro elementi


I 4 elementi Aria, Fuoco, Terra, Acqua rappresentano ognuno un 
tipo fondamentale di energia che agisce in ciascuno di noi. Tutti e 
quattro sono presenti in ogni individuo, anche se ognuno di noi è 
più in sintonia con alcuni tipi di energia piuttosto che con altri. E’ la 
nostra carta di nascita che indica quale energia c’è più facile 
esprimere e quale più difficile integrare. Per conoscere con quale 
tipo di energia siamo più a contatto e con quale meno, si calcola in 
quale proporzione ogni elemento è presente nel nostro tema 
natale, la mancanza di un elemento tuttavia, non significa che ci 
manchi tale energia, ma che non c’è disponibile a livello conscio e 
tenderà ad agire in modo inconscio. Uno squilibrio nella 
distribuzione degli elementi determina un corrispondente squilibrio 
nella personalità individuale. Gli elementi sono tradizionalmente 
divisi in due gruppi: Fuoco e Aria sono consideratati maschili e 
attivi, in quanto energie che portano l’individuo ad agire e ad 
instaurare relazioni sociali e quindi all’estroversione, mentre Terra 
e Acqua sono femminili e passivi, in quanto energie che portano 
l’individuo a strutturare, delimitare e comunicare con il proprio 
mondo interiore e quindi all’introversione. Gli elementi attivi sono 
tra loro affini, poiché entrambe le loro energie si muovono nella 
stessa direzione e così gli elementi passivi. Quindi tra Aria e Fuoco 
c’è uno scambio reciproco, così come fra Terra e Acqua. 

L’ARIA – Energia mentale 

L’aria crea spazi, separa, dona prospettive, ci distacca 
dall’esperienza immediata della vita quotidiana. L’aria è limpida, 
trasparente, permette una visione chiara e definita delle cose, non 
c’è il fumo del fuoco ad annebbiare la vista, né la profondità 
dell’acqua o lo spessore della terra, attraverso l’aria si vedono le 
cose come sono. L’aria è dappertutto, in perenne movimento 
circola e penetra in ogni luogo poiché non ha una forma precisa, è 
astratta, non la puoi afferrare, eppure c’è, la senti sulla pelle e tra i 
capelli. Distacco, obiettività, duttilità, elasticità, adattabilità, sono 
caratteristiche fondamentali dei segni d’aria. Il luogo dell’aria è 
«l’alto», come «il basso» è il luogo della terra, perciò l’aria è 
soprattutto in cielo, lontano da tutto ciò che è materia: è un 
abitante del regno dello spirito e delle idee. Nei segni d’aria 
predomina l’attività mentale, essi hanno continuamente bisogno di 
creare schemi e categorie dove ordinare in modo logico e 
conseguente i fatti della vita, i loro giudizi non sono condizionati né 
dalla ragione dei sentimenti, né dalle proprie emozioni che sanno 
guardare con distacco. E tuttavia l’aria, così estranea alla 
materialità della carne, ci porta il profumo della terra, dei fiori, 
dell’erba appena tagliata, ed è grazie a lei che ci giungono, i suoni, 
le immagini, le parole. L’aria è l’elemento quindi attraverso il quale 
entriamo in contatto con l’ambiente esterno allo scopo di 
comunicare, confrontarci, scoprire e ordinare la molteplicità delle 
cose. 

I segni d’aria sono : 

Gemelli 
Bilancia 
Aquario 

IL FUOCO – Energia vitale 

Il fuoco è vita, energia allo stato puro che non puoi né osservare, 
né ascoltare, ma solo vivere. Il fuoco è l’energia che brucia e mette 
in moto il mondo, qualunque mondo tocchi, da quello dei 
sentimenti che diventano passioni, a quello del pensiero che 
diventa intuizione, creazione. Il fuoco è il sole che riscalda e 
feconda la terra, è la luce dello spirito che illumina la mente e 
lacera le tenebre dell’ignoranza, è la fiamma dell’amore che brucia 
nel cuore. C'è il fuoco che arde nel ventre della terra mescolato al 
liquido primordiale, acqua e fuoco ribollenti, magma 
incandescente; ma c'è anche la fiamma del focolare domestico che 
illumina e riscalda. E allora i segni di fuoco hanno bisogno di 
tingere il grigio dovere della vita quotidiana con i colori che la luce 
del sole-fuoco rende vividi e brillanti. I segni di fuoco hanno 
bisogno di esprimere il calore e l’energia di cui sono fatti e perciò 
sono caldi, espansivi, coraggiosi fino all’incoscienza; alla base c’è 
un’incrollabile fiducia nel futuro e perciò nella vita, meravigliosa 
favola popolata da erranti cavalieri senza macchia e senza paura e 
fragili fanciulle da proteggere. C'è, in loro, una percezione intuitiva 
ed immediata dei fatti della vita che, contro ad ogni evidenza, 
quasi sempre si rivela esatta. Da qui la sensazione, condivisa dagli 
appartenenti a questi segni, che alla fine tutto andrà per il meglio. 
In loro c’è sempre una nobile impresa o un grande ideale da 
perseguire e realizzare, che come il fuoco arde e risplende nel loro 
cuore, e che i prosaici e stupidi bisogni e doveri quotidiani 
ostacolano. Fiducia, ottimismo, vitalità: queste le parole d'ordine. 

I segni di fuoco sono : 

Ariete 
Leone 
Sagittario 

LA TERRA – Energia fisica 

E’ sulla terra che camminiamo, è sulla terra che ci sentiamo sicuri. 
Dire: “mi sento mancare la terra sotto i piedi” è come dire: “sono 
smarrito, mi sento sprofondare”. “Avere i piedi per terra” significa 
essere a stretto contatto col mondo della materia e della natura, 
conoscere i ritmi e le complesse trame dei suoi processi; vuol dire, 
perciò, essere realisti, pratici, concreti e affidabili. La terra ci dà 
tutto il necessario per vivere e ancora di più: dai frutti della natura, 
al legno per fare mobili e case, all’acciaio per costruire, al petrolio 
per scaldarci e muovere le macchine….Chi nasconde e conserva per 
noi nelle sue viscere tesori preziosi che con pazienza e tenacia 
possiamo trovare, oppure ci offre frutti, grano e altro che se 
sappiamo curare con costanza e diligenza, dovremo fare solo la 
fatica di raccogliere? La terra ci da tutto questo, la nostra prima 
grande madre, dispensatrice di cibo, sicurezza e benessere. Alcune 
religioni contemplano sempre un’offerta alla “Grande Madre”, in 
ringraziamento dei suoi molteplici doni. E’ tramite il contatto con la 
terra che impariamo a tracciare i confini che separano ciò che mio 
da ciò che tuo, a riconoscere i nostri bisogni e capire quello che è 
necessario e quello che invece è superfluo. Chi lavora la terra sa 
che per avere i suoi frutti bisogna conoscerne i segreti: c’è infatti, 
un tempo per seminare e un tempo per raccogliere, occorre la 
costanza di nutrirla, altrimenti diventa arida, la pazienza di 
aspettare, altrimenti i suoi frutti non maturano e vanno persi. Ma, 
quello che con fatica si è ottenuto, non va sprecato. E allora i segni 
di terra sono naturalmente consapevoli di quanta fatica, pazienza, 
tenacia e determinazione ci vogliono per ottenere risultati concreti. 
Ecco perché è innato in loro il bisogno di costruire qualcosa di 
solido, che duri nel tempo. La sicurezza è per loro una meta 
costante, l’obiettivo principale della loro vita. Realismo, metodo, 
rigore e pragmatismo : queste le parole d’ordine. 

I segni di terra sono : 

Toro 
Vergine 
Capricorno 

L’ACQUA – Energia emotiva 

L'acqua è fluida, in costante movimento e cambiamento, a volte 
lento e impercettibile, come lo sciabordio del mare sulla spiaggia, a 
volte veloce e precipitoso, come i marosi di una burrasca. In 
nessun momento è uguale a se stessa. Le sue correnti non si 
vedono in superficie e la sua vita è nascosta allo sguardo incapace 
di vedere in profondità. I suoi fondali sono ricchi di misteri, orrori, 
sorprese. Lì sotto, vive un mondo immaginario popolato di divinità, 
leggende, luoghi sacri e figure misteriose e affascinanti. L'acqua è 
profonda, passiva e ricettiva. Scorre sempre verso il basso e 
trascina con sè tutto quello che trova sul suo cammino.. Senza 
argini si disperde. E’ imprevedibile, come imprevedibile è il mare 
che può sorprenderci quando meno ce lo aspettiamo e risucchiarci 
nelle sue profondità. L'acqua è simbolo di fertilità, di fecondità, è il 
liquido amniotico in cui si sviluppa il feto, è la pioggia che cade sui 
campi, è la fonte che disseta, è l’elemento indispensabile alla vita 
di ogni essere della terra. L’acqua porta la vita, dove va nasce 
qualcosa. Per questa ragione sono sorti gli dei del mare, delle fonti, 
dei laghi e dei fiumi, divinità a cui gli uomini, ieri come oggi, hanno 
sempre rivolto preghiere, e offerto sacrifici e doni per propiziarsi 
prosperità e benessere. L'acqua è anche simbolo di purezza e di 
rinascita spirituale, libera l'anima dal peccato originale, così come 
purifica il corpo, “lavandolo” dall’impurità di infezioni e malattie. 
Non a caso il battesimo è l'emblema della purificazione dell'anima. 
Ai segni d’acqua appartengono le emozioni profonde che come le 
correnti scorrono nascoste, appaiono in superficie e scompaiono 
secondo le proprie leggi, inafferrabili, imprevedibili, indefinibili, a 
volte sconosciute, a volte misteriose. Perciò i segni d’acqua ad 
occhi estranei appaiono volubili, lunatici, pronti a cambiare umore 
senza motivo, invece la ragione c’è, sta nel sotterraneo ed incessante
 lavorio di emozioni e sentimenti che se non vengono 
accolti, assorbiti, contenuti da qualcosa o qualcuno, invadono e 
sommergono completamente “l’io”, erompendo all’esterno in 
imprevedibili sbalzi d’umore ed improvvise “fughe” dal mondo. I 
corsi d'acqua tendono a incontrarsi, a riunirsi, a crescere insieme, 
allo stesso modo i segni d’acqua ricercano l'unione, i legami, a 
volte fino alla dipendenza. Il coinvolgimento emotivo, l’empatia, la 
capacità di abbandono, la dipendenza, i sensi di colpa, 
l'attaccamento, la compassione, sono i limiti e i pregi dei segni 
d’acqua. 

I segni d’acqua sono : 

Cancro 
Scorpione 
Pesci 

Ilaria C e Annaluce M

Follow by Email

Translate