Archivio blog

martedì 5 febbraio 2013

Marilyn Monroe


tema natale e transiti decesso

Progressioni decesso

Norma Jean Mortenson nasce a Los Angeles il 1 giugno 1926. E' una gemelli con mercurio nel segno, ascendente leone, luna e giove in acquario. Di lei è stato detto tutto o quasi, ma noi vogliamo soffermarci su alcuni aspetti astrologici rilevanti. Intanto la quadratura a T che vede coinvolto saturno come pianeta focale in scorpione quarta casa retrogrado che quadra nettuno e luna/giove opposti sull'asse prima/settima. Quel saturno indica la assoluta mancanza di radici , l'abbandono da parte paterna perchè è in scorpione e l'infanzia buia vissuta tra un orfanotrofio e famiglie adottive poco accoglienti. Tale condizione è dovuta ad un' assoluta incapacità della luna/madre di prendersi cura della piccola Norma essendo affetta da un grave disturbo psichiatrico (luna/nettuno).
La presenza di luna/giove in casa settima è indicativa di un bisogno di Marilyn adulta di piacere a tutti, di essere accettata per recuperare parte dell'affetto materno mai sperimentato. L'ascendente Leone aumenta questa esigenza rendendola anche una donna creativa, orgogliosa e molto generosa.
Marilyn divenuta adulta e bellissima riesce a trasmettere al pubblico contemporaneamente sensualità e bisogno di protezione e il suo sguardo tenero e un pò sperduto contrasta quasi con la bellezza del suo corpo.
E' noto che fosse una donna estremamente insicura tuttavia il sole in casa 11 e mercurio in X casa ci parlano anche di un intelletto molto brillante rafforzato da una capacità intuitiva non comune (venere ariete in casa 9 ) soprattutto nelle scelte professionali.
Costruisce sapientemente la sua carriera rifiutando anche la proposta di matrimonio di un produttore e studiando recitazione, ballo e canto. D'altra parte marte e urano pesci congiunti in casa 8 trigoni a plutone e a saturno ( grande trigono in segni d'acqua ) la rendono una donna determinata e abituata a cavarsela da sola in molteplici circostanze. Nonostante l'abbandono paterno il suo rapporto col "maschile" è abbastanza positivo, ha avuto uomini che l'hanno molto amata e anche lei è molto attratta dal potere maschile. I suoi uomini sono sempre stati famosi in qualche disciplina (sport, letteratura, politica) e lei probabilmente proiettava su di essi il bisogno di essere considerata una donna di talento e non solo un sex symbol. 
Ma veniamo al tragico epilogo della sua esistenza: il 5 agosto del 1962 Marilyn viene trovata priva di vita nel suo letto dalla governante. E' sicuramente vero che la Monroe facesse uso di sonniferi e altri psicofarmaci per lenire i disturbi ansiosi (luna/nettuno), ma abbiamo visto come per altri versi era dotata di forte capacità di reazione. Nelle progressioni del giorno della morte notiamo una congiunzione precisa di sole e plutone progresso in cancro in quadratura con marte progresso in ariete in casa 8. L'esperienza astrologica ci insegna che gli aspetti dinamici sole/plutone/marte nelle donne sono quasi sempre sintomatici di violenza fisica o morale subita...Questo significa che la Monroe potrebbe aver creato problemi alle alte sfere di potere a causa della relazione con i Kennedy tanto da essere uccisa? Non ci sentiamo di escluderlo alla luce di questi aspetti astrologici. 
Resta un ultimo elemento da considerare: la nascita del mito di Marilyn Monroe. La sua immagine è ovunque ancora ai nostri giorni ed è come se esistesse ancora fra noi. Esiste una spiegazione astrologica di ciò? Riteniamo che il  pianeta che entra in contatto con l'archetipo di nettuno perda la dimensione temporale; nettuno in prima casa della Monroe è trigono alla venere ariete e congiunto all'ascendente leone (immagine che diamo di noi), nonchè opposto a luna/giove in aquario. Nettuno simboleggia inoltre la capacità di canalizzare emozioni, sogni, aspirazioni di milioni di persone, in altre parole la capacità di creare un mito. Possiamo quindi supporre che la bellezza (venere) della Monroe sia stata percepita dal pubblico come capace di oltrepassare lo spazio e il tempo; la luna e giove in aquario in casa VII (gli altri) hanno amplificato questa sensazione di "eternità" rendendo la sua immagine sempre viva e attuale. E' come se tutti i suoi fans le avessero restituito un pò di quell'affetto materno che tanto le è mancato in vita.

Ilaria Ciarletta  Annaluce Maroncelli

Follow by Email

Translate