Archivio blog

mercoledì 5 settembre 2012

Freddie Mercury l'ultimo immortale



                                                                   Tema natale
  
                                                                 
                                                                    progressioni per il giorno della morte

Freddie è una vergine ascendente leone con mercurio nel segno solare ed uno "stellium" in bilancia casa seconda che comprende nettuno, marte , giove e venere. La luna è in sagittario in quinta casa. Nasce in una famiglia agiata e tutti ricordano il suo presentarsi in scena con corona regale e mantello rosso bordato di pelliccia. Noto per la sua generosità e le sue feste faraoniche (asc leone) in realtà nel privato tutti lo descrivono come una persona gentile, timida e riservata molto legato affettivamente al suo primo amore Mary Austin alla quale lascerà parte del suo patrimonio. Sole e mercurio in vergine infatti simboleggiano sempre un bisogno di sicurezza e l'esigenza di avere accanto persone su cui poter fare affidamento.
Lo "stellium" in bilancia e la luna sagittario quinta casa sestile a giove ci parlano delle sue incredibili qualità artistiche e soprattutto vocali che lo hanno reso famoso nel mondo.
Urano congiunto al nodo nord al MC ci parla del bisogno di realizzarsi in maniera originale, eccentrica, fuori dagli schemi cosa che avverrà grazie alla musica ( urano trigono a venere e opposto alla luna).
Saturno e plutone si trovano in casa 12 e rappresentano energie difficili da gestire: Freddie spesso non riusciva a mettere regole alla sua vita, faceva uso di stupefacenti ed era sessualmente promiscuo Marte congiunto a nettuno simboleggia la sua ambiguità sessuale, la facilità ad essere vittima di dipendenze nonchè come vedremo la "debolezza" del suo sistema immunitario.
Il sole in prima casa che chiede la costruzione di un'identità forte non è ben supportato da Marte energia importantissima specie per un uomo poichè contribuisce a definire l'identità sessuale.
Egli si esprimeva ed era perfettamente a proprio agio sul palcoscenico, mentre le insicurezze rimanevano latenti nella vita privata.
La terribile malattia (AIDS) che lo ha colpito è certamente legata alla difficoltà dell'artista di trovare un equilibrio tra il bisogno di "normalità" tipico della vergine e quello di trasgressività.
Il virus (simboleggiato da nettuno) si insinuò nel suo fisico verso la fine degli anni '80 operando una trasformazione che ad un certo punto fu ben visibile : egli si ritirò dalle scene e apparve nel video del singolo "I'm going slightly mad" con una parrucca, trucco pesante, volto emaciato e molto dimagrito.
Se osserviamo le progressioni dell'epoca in cui fu registrato l'album Innuendo da cui è tratto il video (fine 1989 inizio 1990) troviamo che l'ascendente progresso di Freddie è esattamente congiunto a nettuno in bilancia.
Tale congiunzione coincide con la comparsa del virus, la conseguente disgregazione fisica dell'artista ed il suo inevitabile passaggio ad una dimensione spirituale. 
La notizia della terribile malattia fu data ai fans pochi giorni prima del decesso avvenuto il 24 novembre 1991 ore 19.00 con giove che transitava sul suo sole vergine. In quel momento tutti parlarono di lui e egli realizzò ciò che cantava nella colonna sonora di "Highlander" cioè l'immortalità.

Ilaria Ciarletta   Annaluce Maroncelli

Follow by Email

Translate